PALEOLITHIC ART MAGAZINE


NEWS


COMMEMORAZIONE DEI DEFUNTI DELLA PREISTORIA



11 LUGLIO 2002

Per il terzo anno consecutivo il Museo delle Origini dell'Uomo in sinergia con Paleolithic Art Magazine propone

UN MINUTO DI RACCOGLIMENTO

in memoria dell'uomo preistorico, oggetto dei nostri studi, da effettuarsi, possibilmente, nei musei dove sono conservati i poveri resti scheletrici, che sono stati trasferiti dalle loro sacre sepolture nella terra alle sterili vetrine di esposizione.

Nell'annuncio di quest'anno vogliamo aggiungere un'altra riflessione.
Considerato dal punto di vista zoologico, l'uomo è un mammifero dell'ordine dei Primati e della famiglia degli Ominidi.
Attualmente in paleoantropologia e in paletnologia (che come noto si occupa soltanto di cultura materiale), si sta attuando una discriminazione tra gli uomini del Paleolitico inferiore, che sono definiti OMINIDI, e gli uomini delle epoche successive, che sono definiti UOMINI. In considerazione del fatto che nel Paleolitico inferiore (datato convenzionalmente da 2.500.000 a 200.000 anni, cioè per un periodo di 2.300.000 anni, pari al 92% di vita dell'umanità), l'uomo costruiva utensili, abitazioni, arte attraverso la scultura, e quindi una scultura per riti di culto, cioè per la religione, che implica la spiritualità, NOI RITENIAMO che la definizione OMINIDI CONTRAPPOSTA A UOMINI SIA ERRATA E DENIGRANTE.
Nella preistoria la definizione dovrebbe essere unica, cioè tutti UOMINI.


Index


HOME PAGE

Copyrightę2000-2002 by Paleolithic Art Magazine, all rights reserved.