PALEOLITHIC ART MAGAZINE

AFRICA






UNO STUZZICADENTI DI 1.800.000 ANNI FA

L'antropologo Peter Ungar dell'Universitą dell'Arkansas, analizzando un dente umano, trovato nella Gola di Olduvai, in Tanzania, ha rilevato delle abrasioni che egli ritiene dovute all'uso di uno stuzzicadenti.L'uomo, 1.800.000 anni fa, passava da un regime di alimentazione esclusivamente vegetale , a nutrirsi anche di carne.L'uso dello stuzzicadenti, che poteva essere di osso o di legno ( non č stato trovato), aveva appunto la funzione di togliere brandelli di carne rimaste tra i denti.
Il Professor Peter Ungar, con altri suoi colleghi, studia l'evoluzione della dieta degli Ominidi.
Noi aggiungiamo che lo stuzzicadenti č il secondo utensile utilitario extracorporeo che si conosca, dopo gli utensili litici che servivano per tagliare le pelli e la carne degli animali di cui l'uomo si cibava.
Fonte:testo in lingua inglese ,Scientific American, con fotografia,march-april, 2000



Index



HOME PAGE

Copyright©2000-2002 by Paleolithic Art Magazine, all rights reserved.